lunedì 17 giugno 2013

34 anni e non sentirli (lamenti)


Il mese scorso, giusto giusto quando stavo valutando l'idea di aprire un blog, mi è venuto una cervicobrachialgia (non preoccupatevi se non sapete che significa, non lo sapevo nemmeno io).

Detta terra terra dovrebbe essere qualcosa come l'infiammazione di alcuni nervi (nel mio caso per motivi ancora da capire) che provoca un forte dolore che parte dal collo e si estende alla spalla, al braccio e infine anche alla mano.

Siccome sono la solita fortunella a me è venuta a destra, stavo buona buona a guardare Grey's Anatomy e il secondo dopo mi sono trovata a piangere dal dolore.
Tanto per fare un esempio, non potevo muovere la testa nemmeno quel tanto che serve per bere un caffè (e comunque non potevo nemmeno muovere il braccio quel tanto che serve per preparare la caffettiera quindi il problema non si è posto più di tanto).

Mi sono fatta tre settimane quasi immobile a impasticcarmi di farmaci vari e credevo di averla chiusa lì, quando la dottoressa mi ha detto che me la sarei trascinata per dei mesi chiaramente non le ho creduto perché figuriamoci, queste cose succedono solo agli altri.
E invece ora che non sono coperta 24 ore su 24 dagli antidolorifici BAM! appena sforzo il braccio poco poco riprende a farmi male.

(lo so, alla faccia del blog craftoso dove non si scrivono i fatti personali, vero?)

Mi sto allenando a fare più cose possibili con la sinistra (anche il template, per questo è così poco fronzoloso!) ma oggi ho montato tre paia di orecchini come questi (capirete la grande fatica)  ora sono di nuovo immobilizzata.

Uffa, è deprimente!
(ok, fine del lamento)

5 commenti:

  1. Mi spiace, ti capisco, mio marito ha scoperto due anni fa di avere l'ernia cervicale (così si chiama)e tutt'ora ne soffre. Fai gli esercizi appositi, un po' aiutano. Comunque meglio che non ti sforzi a fare quei bellissimi orecchini, non aiuta per niente. Baci

    RispondiElimina
  2. Approfittane per riposarti, andare per blog e ricaricarti. Tina

    RispondiElimina
  3. Che carine che siete!
    In reltà lo so che ci sono cose ben più gravi, è solo che dopo un mese ogni tanto divento insofferente...

    Il medico dice che passata l'infiammazione devo fare ginnastica posturale e che nel frattempo devo evitare pesi e attività faticose e che devo stare attenta a non stare nella stessa posizione per troppo tempo e io ci sto provando, ma dormo storta ed è un dato di fatto e ogni tanto mi dimentico e mi comporto come al solito.
    Non si può proprio dire che il mio sia uno stile di vita faticoso, però anche le solite cose di tutti i giorni (lavarmi i capelli, pulire casa) dopo pochi minuti mi provocano dolore.

    Ieri ad esempio ho solo fatto 8 occhielli con la pinza, non credevo di doverlo considerare "uno sforzo" ._.

    Purtroppo sono iperattiva ma solo manualmente, non potevo essere iperattiva come quelle persone che amano correre e fare palestra? :P

    RispondiElimina
  4. piccolina, non preoccuparti, fra poco andrà via così come è venuto, parola di mamma..........te lo dico anche per esperienza già vissuta più volte in varie occasioni in famiglia. camilla

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...